di Ammiramitù

ammiramitù
Al risveglio dopo una delle solite serate, Giorgia, stranamente si ritrova a pensare ad una sua vecchia amica .. Elisa.
Era insolito, non le succedeva mai, sarà stato quel forte odore che ancora aveva addosso, quel cretino di ieri sera le aveva sborrato tra i capelli, quando lei la voleva solo nella figa.
Oltre a pensare che aveva bisogno di una doccia, continuava comunque ossessivamente a pensare ad Elisa, un pensiero costante e martellante; Elisa..sarà stato per quella volta in cui le aveva raccontato che gli uomini non le
resistevano..spesso anche solo per uno sguardo si ritrovava davanti uomini con il cazzo duro.
Li vedeva imbarazzati , goffamente il più delle volte provavano a nasconderlo, ..ma talvolta proprio non ci riuscivano e addirittura un paio di volte si accorse che venivano, li nei loro pantaloni abbottonati e stretti nelle cinture che premevano, i loro cazzi si indurivano, si allungavano..pulsando per lei.
Eppure Elisa, con quell’aspetto così perfettino, così poco sexy, eppure troppo troia!
Così diversa da lei che si ritrova quasi ogni sera con la figa rossa, consumata da almeno un paio di cazzi che se la sono sbattono in giro per la città, perché pochi finiscono nel suo letto, lo vede come la parte più intima di lei.
Alla vista di un cazzo grosso non resiste , finisce sempre per prenderlo almeno in qualche orifizio del suo corpo, ha la teoria per cui non si lascia nemmeno una goccia di sborra, in più adora vedere gli uomini che godono dentro di lei.
Elisa invece no..li che raggiunge lo stesso risultato senza nemmeno toccarli, conscia del suo effetto travolgente e
perverso perché consapevole dei ogni suo movimento, di ogni suo sguardo, dato o negato.
Li sente eccitarsi, sente i loro cazzi indurirsi, immagina le loro cappelle rosse e umide, è chiaro che è lei a volerli far sborrare!
Chi sa lei come gode in quei momenti? Chi sa se si masturba poi ripensandoci? Chi sa se suo marito lo sa e se è
contento?!
Di sicuro Giorgia quella mattina sapeva che quella Troia di Elisa era riuscita ad eccitare anche lei, è che era proprio arrivato il momento di una DOCCIA, magari fredda.


Share:

Desiderosamente

Leave a Comment

ATTENZIONE: Contenuti per Aduti!
Desiderosamente.it NON contiene pornografia, ma per i temi trattati devi comunque essere MAGGIORENNE per entrare! Scegliendo ENTRA, dichiari di avere più di 18 anni!