essere sexy

Ne abbiamo scritto tante volte, il desiderio sensuale più comune tra le donne, non è legato ad un posizione o ad una situazione sessuale bensì ad un modo di essere, o meglio apparire. Essere sexy, seducenti e affascinati, non è per tutte qualcosa di naturale e connaturato alla femminilità, per alcune la sensualità è un desiderio, un traguardo da raggiungere, qualcosa da conquistare. E non perché manchino bellezza o charme, ma perchè seducente è stato messo da parte, a volte addirittura sacrificato in nome di altre caratteristiche. Quante donne per esempio, si sono intrappolate nei ruoli troppo stretti di moglie perfetta e di madre, rinunciando alle lusinghe della femminilità, e quante altre, magari per il timore di non essere prese sul serio sul lavoro hanno soffocato il loro lato femminile ricalcando comportamenti e vestendo panni androgini? Molte e la lettrice che ha lasciato il suo desiderio nella nostra scatola è una di queste:

“sento che c’è qualcosa che mi impedisce di essere come vorrei, e quel qualcosa è come una gabbia che mi sono costruita intorno da sola. Vorrei tirare fuori quella parte di me che ho nascosto per timore di non essere all’altezza, anzi di essere ridicola. Il mio desiderio? Semplicemente apparire seducente fuori come sento di esserlo dentro.”

Una donna senza lingerie

essere sexy Proprio come davanti ad altri desideri intimi, mostrare il proprio lato sexy, confidare voglie osè, significa confrontarsi con la paura di non essere accettata, o peggio di essere di essere derisa. Ridicola è la parola che usa “una donna senza lingerie” comunicando in modo efficace quel disagio timoroso che si prova a mettersi a nudo. Facile sarebbe attingere a piene mani dai manuali di seduzione, invitare, questa lettrice e tutte le donne che avvertono lo stesso disagio ad osare, a prendere in mano la situazione, a comprarsi appunto una serie di capi di lingerie e indossarli con fare sfacciatamente provocante, a improvvisare spogliarelli, a sedurre il partner con fantasie ardite.

Noi crediamo che non sia il consiglio giusto, e soprattutto quel che è peggio è che non abbiamo altre soluzioni.

“vorrei imparare ad indossare un corsetto e soprattutto a toglierlo in modo seducente, desidero imparare a giocare con il mio lato sexy, perché c’è. Mi ferma il pensiero che mio marito rida di me e anche stasera andrò a letto in pigiama”

Conclude la nostra lettrice.

E concludiamo anche noi, condividendo con lei l’imbarazzo, nel nostro cosa  per non avere consigli pratici se non quello di rispettare la propria individualità e non svendere il bisogno di realizzare un desiderio scadendo nella replica pietosa di clichè che sarebbero davvero ridicoli.

Aggiungiamo solo che la sensualità, proprio come ogni altra attività, anche se così strettamente personale ed intima, va nutrita ed esercitata con costante impegno, e che spesso i desideri più seducenti sono quelli bisbigliati all’orecchio.


Share:

Desiderosamente

Comment

  1. violazione 1 ottobre 2013 at 16:41 - Reply

    alcune donne dovrebbero lasciarsi andare seguendo la percezione di chi le desidera, invece di inseguire una propria idea di “sexy”, o “imporre” uno stile sexy.
    bisognerebbe che imparassero ad usare l’occhio di chi le guarda con desiderio, valorizzare quel che piace e/o coinvolge, lasciarsi andare alle voglie del maschio per come la guarda, per quel che gli comunica nella sua eccitazione…
    conosco, o ho conosciuto, donne che quasi rifiutavano di se, quel che piaceva ai miei occhi, o cercavano di nasconderlo, o non lo consideravano sensuale; che si trattasse di un particolare anatomico, o un modo di vestire o di fare, era come se non ne fossero consapevoli di quel che nei miei occhi trovavo sensuale ed eccitante il loro!
    alcune, continuavano ad imporre la loro “via”, altre, quelle che divenivano “felici fra le mie mani”, erano quelle che, compreso quel che piaceva, prendevano a donarlo ed offrirlo col piacere di compiacere, ed in quel piacere, cominciavano a trovare la loro sicurezza liberando tutta la loro carica sensuale, e cominciando a godere di se stesse.
    la sensualità, l’eccitazione nell’occhio di un uomo, non è insita nella perfezione di un corpo, ma, soprattutto, in dei particolari sui quali, la libido maschile si fissa ed insegue nelle sue pulsioni.
    non è un corpo perfetto che dovrebbero inseguire le donne, ma la valorizzazione di quel che piace, per acquisire quella sicurezza che le porta a liberare il loro lato sexy.
    a volte, per questi tipi di argomenti, le donne dovrebbero confrontarsi, se lo desiderano, fra loro attraverso l’ottica del maschio, più che parlarsi addosso, dandosi consigli più stilistici o modaioli, tenendo ben presente la visione carnale del guardare di un uomo!
    almeno, queste cose, lasciatele dire ad un maschio, se volete scoprire davvero dov’è insito il vostro lato sexy, lì dove l’occhio che vi guarda vi troverà l’eccitazione che vorreste offrire…
    con tutto il rispetto al mondo femminile, lasciate che il maschio vi indichi, con uno sguardo, con una parola, con un, velato o meno, apprezzamento, quel che vi rende sexy…
    buon proseguimento

Leave a Comment

ATTENZIONE: Contenuti per Aduti!
Desiderosamente.it NON contiene pornografia, ma per i temi trattati devi comunque essere MAGGIORENNE per entrare! Scegliendo ENTRA, dichiari di avere più di 18 anni!