il profumo

Voglio il tuo profumo: odore e sessualità, tra scoperte scientifiche e desideri

Che tra gli odori e a sessualità il legame sia strettissimo, non lo dimostrano le sensazioni che determinati profumi scatenano immediatamente sui nostri sensi, ma anche gli studi scientifici. E’ ormai risaputo che per esempio, le donne, quando sono nel periodo dell’ovulazione, percepiscono con maggiore intensità gli odori, e che sempre le donne, riescono a riconoscere il sesso della persona che hanno vicina, solo annusandone l’odore del sudore e dell’alito. Ma lasciando da parte la scienza, per privilegiare, come di solito, la parte sensuale, parliamo del piacere e dei desideri che l’odore è in grado di scatenare.

il profumo Nonostante, e per fortuna, tutta la fatica che facciamo per nascondere il nostro odore, quando la passione ha il sopravvento, profumi, effluvi ed esalazioni, si disperdono evaporando dal ogni parte del corpo. Perché, diciamolo subito, tutti quegli incontri, quegli attimi, quegli incroci senza odore, il più delle volte sono anche senza sapore. Quindi se è solo dalla passione del corpo, che si sprigionano gli odori, perdonate il gioco di parole, ma qual è l’odore della passione?

Beh, potrebbe non suonare così meraviglioso , ma la passione sa di maschio e di femmina, di corpi attaccati e sudati, di fiati affannati e troppo vicini, di pelle e di carne annusata, di parti nascoste, di profondità e di tutti quegli umori che prima di trasformarsi in sapori, sono l’evanescente  odore del sesso.

Ed ecco che allora, quando uno a caso, magari quello più banale, come l’odore del sudore, esala lieve, dal quel corpo, subito per quel meccanismo potente che lega i profumi al cervello, scatena immediatamente delle sensazioni e delle emozioni incontenibili. Gli odori hanno la capacità istantanea di riportare alla mente e principalmente al corpo, ricordi ed emozioni e riescono ad innescare di nuovo, proprio quel particolare desiderio a cui sono legati.

Ecco che allora, un modo per giocare e indugiare magari in particolari desideri, può essere quello di evocare determinate voglie con gli odori, lasciare che, invece dei gesti o delle parole, a parlare per noi, siano certi profumi, o anche semplicemente temporeggiare l’uno nelle braccia dell’altro e invece dei soliti baci, dare spazio all’olfatto. Annusarsi, scivolare nell’incavo del collo, respirare la nuca, scostare gli abiti e far salire gli effluvi, può essere un’idea per trasformare un normale abbraccio, in qualcosa che scalda e accenda la voglia.

E per carità, questo non è certo un invito a metter da parte saponi e deodoranti, ma è di certo un suggerimento per ridonare alla nostra parte desiderosa quel piacere autentico del profumo del corpo dell’altro.


Was This Post Helpful:

0 votes, 0 avg. rating

Share:

Desiderosamente

Leave a Comment

ATTENZIONE: Contenuti per Aduti!
Desiderosamente.it NON contiene pornografia, ma per i temi trattati devi comunque essere MAGGIORENNE per entrare! Scegliendo ENTRA, dichiari di avere più di 18 anni!