video amatoriale

Video amatoriale: il piacere di filmarsi durante il sesso. I perché dei no femminili.

Quando si dice video amatoriale, subito si pensa ai classici video su you porn o simili, insomma a qualcosa di legato ai film porno. Certo è che per video amatoriale, si intende una registrazione dell’atto sessuale i cui protagonisti non sono attori porno, ma non necessariamente  pubblicata su piattaforme dedicate.  Spesso infatti, il video amatoriale è girato solo e soltanto per filmare l’intimità sensuale di coppia e restare nel  cassetto privato o meglio nel pc di casa. Sì perché girare un video mentre si fa sesso, è un desiderio che molti uomini vorrebbero mettere in pratica  ma solo e soltanto una fantasia  per parecchie donne. Sono come sempre il timore o la vergogna di esternare le proprie voglie, quando queste si fanno più audaci, a limitare la confessione e soprattutto la realizzazione  di questo desiderio.

video amatoriale L’uso comune dei tablet, cellulari e altri accessori multimediali favoriscono e semplificano l’esecuzione di questo gioco erotico, permettendo così di realizzare un video amatoriali, senza troppe complicazioni. Non servono neanche particolari conoscenze tecniche e con un po’ di prove, si può facilmente  ottenere un buon risultato. E allora perché non provare?

Gli uomini in genere, sono più propensi a realizzare questa voglia perché hanno meno preconcetti e tabù rispetto al porno, anzi, in molti sono stuzzicati dall’idea di giocare a girare un filmato amatoriale. Sono le donne che pur desiderandolo, temono appunto di essere considerate al pari di un’attrice hard. Molte resistenze alla realizzazione pratica di questa fantasie, sono anche legate alle classiche insicurezze della  fisicità, al timore che lasciarsi guardare da un altro punto di vista, possa mettere in luce difetti e altro.

L’idea di filmarsi in un video amatoriale assolutamente privato e non condiviso se non nella propria intimità è comunque per molte donne problematica. Temono il confronto con i modelli stereotipati dell’attrice hard, comparazione paventata questa, non solo a livello fisico ma anche e soprattutto a livello sensuale. Spesso infatti, le donne sono portate ad attribuire caratteristiche  sessuali che credono di non possedere o non riuscire ad eguagliare. Non si sentono all’altezza della situazione, temendo di apparire agli occhi del partner palesemente inadeguate. Molte donne inoltre, non amano mostrare apertamente la loro parte sensuale e l’idea di vedersi e rivedersi mentre ci si abbandona alla passione non è cosa gradita.

A questa serie di complessi e di timori, vanno aggiunte le morali resistenze che le donne si sentono in dovere di mostrare davanti alla pornografia. Registrare se stesse, per alcune significherebbe sdoganare, o peggio, aprire la porta della propria camera da letto alla pornografia.

Per molte donne allora, passare dalla fantasia alla realtà e pensare di giocare col partner e una telecamera è impensabile. Per quelle più possibiliste invece, il consiglio è cominciare per gradi, per esempio dei preliminari, perché perdersi il piacere di ripetere fino all’interpretazione perfetta impegnativi  ciak e soprattutto poi di guardare a guardarsi, sarebbe davvero un peccato!

No Banner to display


Was This Post Helpful:

0 votes, 0 avg. rating

Share:

Desiderosamente

Leave a Comment

ATTENZIONE: Contenuti per Aduti!
Desiderosamente.it NON contiene pornografia, ma per i temi trattati devi comunque essere MAGGIORENNE per entrare! Scegliendo ENTRA, dichiari di avere più di 18 anni!