bigniplove_81da8e

Stimolazione capezzoli e orgasmo. Tutto quello che c’è da sapere!

Finzione o verita? quella dell’orgasmo che parte dalla stimolazione dei capezzoli è ancora un argomento poco dibattuto. Tra chi è pronta a giurare di averlo provato, donne che fingono anche questo tipo di orgasmo e la possibilità di indurlo anche negli uomini, ecco tutto ciò che c’è da sapere.
Desideri DIGEST: Articolo pubblicato suFrolicMe
Posy Churchgate (autore di FrolicMe) è stato recentemente invitato dalla redazione del famosissimo Mgazine a scavare più a fondo ed esplorare le sue scoperte e quelle di molti altri scrittori sessuali e blogger sui misteri dell’esperienza del capezzolo/orgasmo e le gioie che ne derivano …
Indagando questo mito, è emerso che SI’, è possibile avere un orgasmo stimolando solamente i capezzoli!
La prima avvertenza però è che non tutti, purtroppo, ne hanno avuto uno, ma la mia ricerca  ha portato a credere che se ti sforzi di averne uno, seguendo alcuni dei suggerimenti tutto diventa possibile!
La premessa è che questo orgasmo è sfuggente e si sente diverso da un orgasmo clitorideo o da un orgasmo vaginale. Per @Kisungura ” è un orgasmo piuttosto breve ma intenso che si sente nei miei capezzoli, nella  clitoride e nella mia vagina allo stesso tempo,  come se tutti questi punti del corpo fossero collegati”.
Una testimone anonima riporta di aver provato questo orgasmo dopo l’allattamento, perchè i suoi capezzoli sono rimasti molto sensibili e anche lei riporta la sensazione che le zone più erogene e sessuali del suo corpo sembrino come collegate. “L’orgasmo sembra iniziare nei miei capezzoli, proprio nelle punte e poi si diffonde rapidamente da lì alla clitoride, ma con sensazione di capezzolo supplementare. Sembra che ci sia un percorso nervoso diretto tra i miei capezzoli e il mio clitoride così quando i miei capezzoli sono stimolati, è come se lo fosse anche la vagina e  la clitoride.”
L’aspetto curioso ed interessante al tempo stesso è che il capezzolo/orgasmo non è limitato al seno femminile.
Anche gli uomini hanno i capezzoli, quindi è possibile per chiunque ottenere piacere e intensificare l’eccitazione dalla stimolazione di quest’area. Biologicamente un capezzolo maschio può avere una sensibilità leggermente inferiore a quella di una femmina perchè i nervi sono presenti in numero inferiore e non vengono inondati con gli stessi ormoni dopo la pubertà.
Si segnala infine che l’uso di pinze o la presenza di piercing nella zona non aiuta ne ostacola il raggiungimento dell’orgasmo.

Agli scettici non resta che iniziare a fare esperimenti!

 


Was This Post Helpful:

0 votes, 0 avg. rating

Share:

Desiderosamente

Leave a Comment

ATTENZIONE: Contenuti per Aduti!
Desiderosamente.it NON contiene pornografia, ma per i temi trattati devi comunque essere MAGGIORENNE per entrare! Scegliendo ENTRA, dichiari di avere più di 18 anni!