sogni erotici

Sogni erotici: se la sessualità fosse sempre così appagante! (e se noi fossimo sempre come nei sogni)

I sogni spesso hanno la capacità di sconvolgerci, soprattutto se sono sogni erotici.  La dimensione onirica, fa affiorare nei sogni pulsioni, desideri e tutto quello che ad occhi aperti si reprime.  E quando questi impulsi creano un sogno erotico, interpretazione a freudiane a parte, quello che resta al risveglio è di certo il ricordo di una sessualità appagante. Difficile infatti fare sogni erotici in cui il sesso o le situazioni hot, non siano vissute con piacere e soddisfazione. Anche quando si è interrotte proprio sul più bello, quello che resta in bocca, non è quel sapore amaro di un rapporto inappagato, ma un piacevole ed eccitante desiderio che ci pervade. Quante volte, ammettiamolo, abbiamo disperatamente cercato di riaddormentarci, per finire proprio quel sogno?

sogni erotici La sensualità nei sogni erotici esplode libera, non costretta in nessuna moralità, obbligo o tabù, non è soggetta a nessuna repressione cosciente, e spesso i sogni erotici manifestano le nostre fantasie più segrete. Niente paura, non c’è diretta correlazione tra i desideri che popolano i nostri sogni erotici e il reale bisogno di realizzarli, né necessariamente la situazione bollente sognata rappresenta perfettamente il nostro desiderio. Ma per spiegare meglio le dinamiche oniriche, si rimanda ad articoli di esperti, quello che qui interessa evidenziare, è come appunto, la sensualità e la sessualità dei sogni erotici sia sempre estremamente appagante.

Le ragioni di questo dicotomia tra sogno e realtà potrebbero, in prima analisi sembrare ovvie. Facile rispondere che  la sessualità nei nostri sogni è così soddisfacente perché è la rappresentazione dei nostri desideri, i nostri sogni sono la manifestazione di quello che desideriamo e che  nei sogni realizziamo quello che il nostro intimo desidera. Vero, certo, ma siamo sicure che sia solo per questo?

Nei sogni viviamo l’erotismo in modo completamente diverso da come lo viviamo nella realtà, e non mi riferisco soltanto ai desideri, ma proprio al nostro atteggiamento. Nel sogno più ricorrente tra le donne, – quello di fare sesso con uno sconosciuto – , non ci blocchiamo davanti alle solite inibizioni, non chiediamo al nostro sensuale sconosciuto di spegnere la luce, di non toccarci lì, non stiamo a preoccuparci se i bambini dormono, se domani la sveglia suonerà presto. Semplicemente ci liberiamo dei vestiti abbandonandoci alla passione. Nei sogni non viviamo divieti, non ci lasciamo frustrare dall’imbarazzo, ci sentiamo seducenti e eccitanti e soprattutto il più delle volte, veramente sedotte dal piacere, raggiungiamo orgasmi sconvolgenti.

Facciamo lo stesso nella nostra sensualità cosciente?

Se la risposta è no, o magari non sempre, per realizzare l’appagamento dei sogni erotici, prima di cercare lo sconosciuto, potremmo riportare quello che siamo nei nostri sogni, nella realtà della nostra camera da letto.

Certo, incontrare anche lo sconosciuto, sarebbe un gran bel sogno che si realizza!


Was This Post Helpful:

0 votes, 0 avg. rating

Share:

Desiderosamente

Leave a Comment

ATTENZIONE: Contenuti per Aduti!
Desiderosamente.it NON contiene pornografia, ma per i temi trattati devi comunque essere MAGGIORENNE per entrare! Scegliendo ENTRA, dichiari di avere più di 18 anni!