calze

Quando le gonne si accorciano, torna il dilemma di ogni donna che ama indossare le autoreggenti. Far intravedere o nascondere attentamente la balza delle autoreggenti, divide le donne in fazioni contrapposte. C’è addirittura chi usa la balza dell’autoreggente nascosta o in vista, per connotare una donna volgare da una elegante. Ecco che allora, sulla balza dell’autoreggente, ci sono vere e proprie correnti di pensiero. Se volessimo stendere una sorta di galateo sensuale o per giocare un po’ con le parole, un bon ton sexy, quali sarebbero quindi, le linee guida sulla lunghezza dell’orlo della gonna quando si indossano le autoreggenti?

calze Difficile dare una risposta sola, come sempre quando si ha a che fare con la sensualità, a desideri diversi corrispondono sfumature, comportamenti, atteggiamenti diversi.  Pensiamo solo come una banale balza possa caratterezzare donne e intenzioni e addirittura essere il preludio di tentazioni future.  Lasciando allora costante la lunghezza dell’orlo della gonna, che raccomandiamo audacemente corta, vediamo come una vezzosa balza può denotare voglie, intenzioni e soprattutto seduzioni diverse.

Se si appartiene a quelle donne che non vogliono assolutamente che si indovini quali calze indossano, uscire con le autoreggenti e una mini richiede attenzioni particolari. Scegliendo autoreggenti che arrivano oltre la metà della coscia, si può indossare una gonna corta senza che si sveli quale tipo di calze indossiamo sotto. Di certo per mantenere celato il segreto, si dovranno evitare movimenti troppo ampi, passi troppo lunghi, piegamenti e bisogna ricordare di tirare appena un po’ giù la gonna prima di sedersi.  In genere chi vuol con attenzione nascondere la sensuale balza non ama esibire il proprio lato sexy, teme di apparire troppo licenziosa e ama lasciare il piacere della scoperta del proprio lato seducente solo al partner. Questa attenzione a non svelare la balza rende tutti i movimenti più misurati, amplificando una sensualità pudicamente invitante. Il sexy bon ton per queste donne dalla seduzione taciuta, vede consigliare un’apertura verso leggerissime  e giocose rivelazioni.

Quando invece la sensuale balza, si trova a far appena capolino svelata da un movimento siamo davanti ad una donna che dimostra di non temere di mostrare il proprio lato sexy.  Che sia un gesto distratto o intenzionale, quello di lasciar intravedere la balza non passa di certo inosservato, scaturendo seduzioni inebrianti. In genere molto femminili e provocantemente eleganti, le donne che sanno bene dosare e giocare con il quando e il quanta balza mostrare, conoscono il loro potere sensuale e ne sono padrone. Il sexy bon ton per queste donne allora, contiene il solo avvertimento a non esagerare!

Ci sono donne infine, che usano il potere seduttivo delle autoreggenti palesemente mostrate. Provocanti, audaci e spregiudicate, sono donne che amano sedurre mostrando atteggiamenti lussuriosi, quasi impudichi, di certo eccitanti e attraenti. Chi ama esibire  la balza delle autoreggenti , di certo non si ferma alla mostra di questo particolare. Queste donne infatti, generalmente amano anche gonne molto corte, scollature profonde e atteggiamenti e richiami seduttivi franchi. Sono abituate a suscitare emozioni, ad attrarre sguardi, padroneggiano l’arte di essere al centro dell’attenzione sensuale. Amano esibire e far ammirare il proprio lato femminile e non temono critiche e inutili pudori. Il sexy bon ton a queste donne raccomanda la giusta misura, intendo come misura sia proprio il numero di cm svelati, sia un atteggiamento sensuale misuratamente sexy.

Dati quindi consigli e raccomandazioni, l’invito è quello a giocare sempre con i desideri, cogliendo anche soltanto il banale spunto che una balza vezzosa di una calza, può offrire alla femminilità, considerando soprattutto il fatto che, quando si tratta di sensualità l’ostentazione volgare va rifuggita, ma misura passata e la regola va trasgredita!


Share:

Desiderosamente

Leave a Comment

ATTENZIONE: Contenuti per Aduti!
Desiderosamente.it NON contiene pornografia, ma per i temi trattati devi comunque essere MAGGIORENNE per entrare! Scegliendo ENTRA, dichiari di avere più di 18 anni!