profilo social sexy

La sensualità è online! Basta storcere il naso, lo dicono i dati, il web è ormai il luogo privilegiato per incontri sensuali. Le statistiche, ma soprattutto le confidenze tra amiche, raccontano che sempre più storie, siano esse d’amore o di sesso occasionale, nascono su internet. Sui perché e sulle discussioni sulla realtà virtuale, sono stati già spesi fiumi d’inchiostro, quindi arriviamo subito al dunque e vediamo come rendere sexy il nostro alter ego virtuale.
profilo social sexyPrima di tutto bisogna conoscere e sfruttare a proprio favore tutte le possibilità che il virtuale offre per aggiungere sensualità al nostro profilo. Anche quelle che generalmente sono considerate negative, anzi forse soprattutto quelle. Ecco che, la possibilità di avere più profili e nascondere la propria identità, diventano carte da giocare, per creare intorno al proprio avatar, la sensualità che scaturisce dal mistero. Altro aspetto importante è che celandosi dietro ad un pc, la nostre frequentazioni virtuali, possono essere gestite anche con i capelli in disordine.

Ma come per la vita reale, aggiungere sensualità non serve, per trovare quello che si cerca, bisogna saper esattamente dove andare, come presentarsi e cosa dire. E questo è forse l’aspetto più complesso.


Va da sé che, quindi, che proprio come nella quotidianità, anche nel virtuale ci sono delle consuetudini da rispettare . Come non si va a lavorare con abiti discinti, il nostro profilo facebook o quello di altri social, se rispondente al nostro nome e cognome e soprattutto se collegato a contatti con cui si intrattengono rapporti lavorativi, di parentela o di amicizia, va mantenuto entro i termini di un certo rigore. Sarà quindi caldamente sconsigliato pubblicare bio e stati che lascino troppo intendere l‘intenzione di palesare sensualità.


Questa raccomandazione invece va assolutamente dimenticata quando si tratta di creare profili che abbiamo, anche nella scelta del nick, intenzioni, dichiarate. Ecco che divertirsi a creare una presentazione audace, caricare una foto che lasci meno immaginare il nostro viso e più il nostro corpo, ma soprattutto dimostrarsi aperte ad accettare nuove richieste di amicizia o più in generale di contatto, si dimostrerà davvero interessante.

L’errore che più comunemente si commette nella fase di apertura di un profilo che serva a realizzare il desiderio di essere corteggiate, è quello di inserire nella foto, immagini di modelle, personaggi famosi o comunque fotografie troppo perfette da apparire smaccatamente manipolate. Meglio è ingegnarsi con una web cam o con una fotocamera e provare a farsi degli scatti in cui vengono messe in risalto le nostre parti migliori. Chi ha uno sguardo penetrante che si diverta ad ammaliare con gli occhi, chi ha una bocca sensuale che la mostri truccata magari con un audace rossetto rosso, e per le più ardite, gli autoscatti possono essere di parti intime lasciate sapientemente intravedere, magari semivestite di sexy lingerie. Le foto dei particolari, a meno che non si voglia mostrare tutto, vanno poi opportunamente ritagliate e se proprio necessario a velare identità, passate anche al photoshop. Si raccomanda di non aver la mano troppo pesante. E’opportuno ricordare di non ricorrere a sensualità troppo costrite.


Come per la foto, anche per la presentazione, evitate descrizioni banali, mutuate o copiate da quelle dichiaratamente professionali. Sì ad essere esplicite ma attenzione a rifuggire la volgarità. Svelate una voglia, raccontate un desiderio, una fantasia piccante e soprattutto non mentite con l’età. Non serve specificare necessariamente quante candeline c’erano sulla vostra torta ma non cadete nella trappola di spostare troppo in avanti il vostro anno di nascita. Stessa cosa quando, in alcuni profili, vi viene chiesta la corporatura. Inutile conoscere ed essere corteggiate da orde di uomini che amano per esempio donne filiformi, perché il passaggio dal reale al virtuale spesso è più beve di qualsiasi dieta lampo.
Siate aperte e disponibili, anche su internet, gli uomini fanno più fatica. I più si lamentano di contattare molte donne e non ricevere mai risposta. Questo non significa certo dover rispondere a tutti i profili da cui sarete contattate, ma il consiglio è per così dire aprire di più la forbice. Nella realtà virtuale, come in quella reale del resto, spesso si fanno splendide scoperte dietro a profili all’apparenza banali. Si sa gli uomini, da poco hanno imparato a curare il loro aspetto, non pretendiamo troppo!
Preparatevi ad essere corteggiate, molto e in modo più serrato di quanto la realtà vi abbia abituato, vi faranno domande, molte intime, altre più comuni. Rispondete con la giusta dose di sensualità che si ottiene dosando evasività e mistero, concedetevi alle lusinghe, chiudete le conversazioni un attimo prima che scadano nel sesso squallido del io ti farei tu mi faresti, e soprattutto tenete alto l’interesse, aggiornando spesso il vostro profilo virtuale. E’ divertente come cambiarsi d’abito ed è sicuramente più economico.

In realtà poi … in molte si spoglieranno!


Share:

Desiderosamente

Leave a Comment

ATTENZIONE: Contenuti per Aduti!
Desiderosamente.it NON contiene pornografia, ma per i temi trattati devi comunque essere MAGGIORENNE per entrare! Scegliendo ENTRA, dichiari di avere più di 18 anni!