Affascinante, seducente e molto eccitante, sono queste le caratteristiche di una donna che sa come usare il linguaggio del corpo. Per molte una dote naturale per altre un’arte studiata e costruita, ma che sia un talento naturale o acquisito, ammiccare, accavallare le gambe, toccarsi i capelli o più esplicitamente infilarsi il dito in bocca, sono gesti legati alla femminilità che nessuna donna può prescindere. Con il linguaggio del corpo, non si svelano soltanto desideri e voglie, si trasmettono segnali e si comunicano intenzioni, ma di certo l’aspetto sensuale di questo linguaggio non verbale è quello più affascinante e misterioso.

linguaggio del corpo Sono molti gli uomini che dichiarano di non comprendere in modo preciso e consapevole tutte le sfumature di questa attraente comunicazione. Ci sono moltissimi manuali sull’argomento, e del significato dei singoli gesti si trovano tantissime informazioni anche in rete. Ma rinviando ad altre fonti la spiegazione dei segnali, della postura e di tutti gli  aspetti collegati a questa comunicazione non verbale, agli uomini che dicono di non comprendere le intenzioni e i desideri manifestati con il corpo, possiamo solo consigliare di non stare troppo a cercare di cogliere il significato preciso di ogni gesto, ma semplicemente lasciarsi ammaliare e affascinare.

E’ di certo vero che ad ogni posa, ad ogni segnale corrisponde un’intenzione ma il più delle volte, se riconosciamo a questa modalità di linguaggio la sua natura inconscia e istintiva, davanti una donna che mostra apprezzamento, che dichiara non i gesti i suoi desideri più intimi, non è tanto così necessario enumerare e analizzare le singole movenze. Una donna che vuole sedurre un uomo lancia segnali palesi, ammicca in modo inequivocabile e poco importa se il gesto che compie per osare e comunicare è toccarsi i capelli o fare l’occhiolino. Inoltre, proprio a causa di tutto questo analizzare una gestualità meravigliosamente involontaria, anche le donne cominciano a chiedersi quale sia il gesto giusto per comunicare proprio quello che si vuole.

E allora, che siate uomini o donne, è un’inutile fatica star a decifrare un linguaggio la cui bellezza risiede e si genera proprio da questa sottile  mancanza di comprensione, quello che invece vale la pena di sfruttare è il piacere di abbandonarsi al non detto, al gioco sensuale di osare senza azzardare, a quel precario equilibrio sensuale in  cui si ondeggia piacevolmente quando si vuole sedurre  o si è sedotti.

Il linguaggio del corpo femminile racchiude tutta l’essenza della femminilità, tutto la meraviglia  che c’è nell’essere donna, svela e manifesta il fascino, l’indole femminile, dichiarando intenzioni anche ardite dietro  gesti pieni di grazia e di fascino.


Share:

Desiderosamente

Leave a Comment

ATTENZIONE: Contenuti per Aduti!
Desiderosamente.it NON contiene pornografia, ma per i temi trattati devi comunque essere MAGGIORENNE per entrare! Scegliendo ENTRA, dichiari di avere più di 18 anni!