desideri sessuali femminili

E col dito in bocca ti mostro il desiderio!

Gesto legato alla seduzione e banale solo all’apparenza, una donna che si infila sensualmente  un dito in bocca attira immediatamente l’attenzione. Sono pochi gli uomini che resistono, o non afferrano la comunicazione non verbale che c’è dietro il segno, neanche tanto velato di mettersi un un dito in bocca, di giocherellare con le labbra, di succhiarsi il dito o mordicchiarlo. Può essere un gesto maliziosamente ingenuo o estremamente provocante, a seconda di come si attua, quel che è certo, è che il desiderio che anticipa, è esplicito ed inequivocabile.

dito in bocca 1 I rimandi all’oralità e al piacere che si ricava dalla bocca, sono chiari. Il gesto di succhiarsi il dito, è una delle prime azioni che compiamo da piccoli, solo per ricavarne autentico piacere. Inoltre, la bocca, le labbra, la lingua, sono e rappresentano il preludio e la scoperta di un piacere più intimo. Raramente quello di infilarsi un dito in bocca è un gesto incontrollato, non voluto,  se non quando rappresenta e rivela il desiderio. Non è infatti impossibile  che mentre si sta flirtando con un uomo che ci interessa e che ci piace davvero, capiti, nostro malgrado, di compiere dei gesti incontrollati, come quello di infilarsi un dito in bocca, o mordicchiarsi il labbro; ma più spesso, quello del dito in bocca è un gesto che si compie quando si vuol mandare un chiaro invito.

Ecco che, semplicemente con un dito in bocca, si può giocare ad inviare messaggi espliciti ed arditi, mostrarsi sexy e disponibili, dichiarare, alludere alla voglia di giocare ad assaggiare il piacere e principalmente diventare irresistibili.

Ma il dito in bocca non è solo un preliminare o meglio un preludio al desiderio, ma anche un gesto sensuale molto amato. Succhiarsi il dito, o succhiare le dita del partner è qualcosa di molto piacevole. Dalle mani, dal tatto più precisamente, infatti tutto ha inizio e con la bocca si assaggia, si gusta il piacere. Infilare un dito in bocca durante i preliminari, significa saggiare, valutare, apprezzare consistenze. Sfiorare la morbidezza delle labbra, toccare, insinuarsi più in fondo, bagnarsi con la saliva, stuzzicare la lingua. Viceversa, come risposta, mordicchiare il dito, titillarlo con la lingua, leccarlo o succhiarlo appena o avidamente, è di certo un assaggio e una dichiarazioni d’intenti  di ben altri piaceri da gustare con la bocca.

Anche durante il sesso, durante la penetrazione, succhiare o infilare il dito in bocca al o alla partner, è un gesto molto stuzzicante. Se è l’uomo a farlo possiamo tra le altre, leggerci la voglia di penetrare, di entrare in ogni spazio, cavità, di desiderare ogni parte di noi, se è la donna invece, possiamo trovarci  la voglia di accrescere il godimento, il piacere, di donare all’altro tutta la soddisfazione possibile.

Il dito in bocca, sia per attrarre, che per arricchire la sensualità, è un gesto legato alla passionalità, all’istinto, al piacere dei sensi. Forse spesso minimizzato e sminuito come il bacio soprattutto in rapporti stabili e consolidati, giocare col dito in bocca, per esprimere o realizzare desideri, è un gesto che va  rivalutato immediatamente!


Was This Post Helpful:

3 votes, 3 avg. rating

Share:

Desiderosamente

Leave a Comment

ATTENZIONE: Contenuti per Aduti!
Desiderosamente.it NON contiene pornografia, ma per i temi trattati devi comunque essere MAGGIORENNE per entrare! Scegliendo ENTRA, dichiari di avere più di 18 anni!