depilazione intima

Depilazione intima, un cruccio non solo estivo

La depilazione intima negli ultimi anni ha visto passare tagli e mode in modo davvero veloce e repentino. Se negli anni settanta, da noi, è il caso di molte donne molte, potremmo addirittura arrivare agli anni ottanta, a nessuna sarebbe venuto in mente di sfoltirsi il bush, oggi succede addirittura il contrario. Impossibile, anche se non in maniera totale, non depilarsi l’inguine e le zone più interne. Iniziata con il restringersi dei costumi prima e della lingerie poi, la depilazione intima sempre più profonda ormai è molto molto diffusa. Basta frequentare uno spogliatoio di una palestra per rendersi conto di come, le donne, più sono giovani e più è frequente l’assenza di peli nelle parti intime.

depilazione intimaMa da dove viene davvero la moda di liberarsi della peluria intima? Di certo, il diffondersi di fighe prima con inguini molto depilati e poi senza peli, ha trovato nell’industria del porno una grande cassa di risonanza. Quella delle pornostar che hanno visto diminiure la strisciolina di peluria sull’inguine, film dopo film, è prima di tutto, come si direbbe nel cinema, un’esigenza di scena. I peli infatti, coprono le parti intime, impedendone la mostra e l’esibizione completa. Ecco che allora, per mostrare di più ed eccitare, piano piano il bush è davvero diventato superfluo.

Di certo, a livello estetico se si confronta un video hard di oggi con quelli degli anni ottanta la differenza tra l’inguini di moda oggi e la figa pelosa di ieri salta subito all’occhio. In genere sono sia gli uomini che le donne, a preferire a livello di estetica la moda della depilazione di oggi.

C’è però una corrente di donne che non ama questa pratica, e non per il fastidio che si prova a dover  lottare contro la peluria intima, ma perché una depilazione totale rimanda ad un’infantilizzazione della figura femminile. La frangia più estremista delle donne che sono contro la depilazione asserisce che un pube glabro ammette la mercificazione della donna esattamente come nella pornografia e addirittura porta alla legittimazione di fantasie e desideri legati al tabù dell’incesto.

Concludiamo solamente dicendo che la scoperta della depilazione intima più profonda o meglio totale, ha di certo cambiato il modo di vivere la sessualità di molte donne. Senza peli infatti, oltre all’imbarazzo che genera un boschetto troppo incolto, si eliminano i fastidi dei cattivi odori e si amplificano tutte le sensazioni sia nell’atto sessuale, che e soprattutto, nel rapporto orale.

Ci sono donne che hanno scoperto l’orgasmo clitorideo  solo dopo aver preso l’abitudine a curare il bush.

Provare per credere!


Was This Post Helpful:

1 votes, 3 avg. rating

Share:

Desiderosamente

Leave a Comment

ATTENZIONE: Contenuti per Aduti!
Desiderosamente.it NON contiene pornografia, ma per i temi trattati devi comunque essere MAGGIORENNE per entrare! Scegliendo ENTRA, dichiari di avere più di 18 anni!