audio storie erotiche

Sono  più gli uomini o le donne, a scaricare le audio storie erotiche? E’ questa la domanda che più spesso ci viene rivolta. Superata la curiosità su questo tipo di prodotto, se così i racconti erotici recitati, si posso definire, sono tutti molto curiosi di sapere, quale metà del cielo apprezza di più, queste sensuali narrazioni. il primo audio racconto erotico, faceva la sua timida comparsa, a giugno scorso, a distanza di qualche mese, ne sono seguite altre. Il progetto è appena agli inizi, presto, possiamo anticiparlo, troveranno anche un’altra casa, uno shop tutto nuovo pieno di desideri e voglie piccanti. Ma nuove idee a parte, anche se  prematuramente, facciamo il bilancio e soprattutto sveliamo il segreto che tanto incuriosisce.

audio sidebarDesiderosamente è erotismo al femminile, le audio storie sono scritte da donne, narrate da donne e raccontano la sensualità attraverso le emozioni femminili. Sì, la maggioranza di chi ascolta gli audio racconti erotici, è donna. Pur trovando le storie in un luogo a loro dedicato, c’è da dire, che le donne inizialmente, hanno provato una certa diffidenza verso questi audio racconti. Con il tempo però, in modo lento ma graduale, sono cresciuti i download femminili, fino a raggiungere e superare il numero di quelli effettuati dai maschietti.

Non è facile, né possibile, stabilire i perché di questo comportamento, si possono fare però delle ipotesi. Possiamo quindi pensare, che la partenza al rallentatore  delle audio storie erotiche da parte del pubblico femminile, sia da attribuire al fatto che le donne sono meno avvezze e meno propense a scaricare contenuti per adulti. Gli spazi stessi, virtuali e non, legati all’ erotismo al femminile o più esplicitamente alla pornografia per donne, sono realtà nuove e meno consolidate, se confrontate con la stessa offerta rivolta all’universo erotico maschile.

Atra ipotesi, può essere legata, all’exploit che il genere erotico ha avuto negli ultimi tempi nella narrativa. Complice ancora la trilogia che non si sa se abbia più infiammato gli animi o le critiche, fatto sta che dall’autunno dopo le 50 sfumature, tutto quello che è legato al racconto, al romanzo erotico, si vende, o si vende di più. Ecco che anche le nostre audio storie quindi, avranno beneficiato di questo piacevole effetto.

Le audio storie erotiche, sono qualcosa che, per come è strutturato, si avvicina più alla sensualità e a quanto attiene all’ erotismo al femminile. Fatte di racconti in cui le scene narrate non sono mai volgari, in cui il linguaggio, anche quando si fa esplicito, stuzzica eccitando senza scadere, si rivolgono per scelta e per  caratteristiche intrinseche alle donne. Nelle storie poi, si parla di desideri, di sensazioni, di voglie e brame realizzate e non, si tratta di situazioni sensuali che non hanno un impatto forte come quello di un contenuto video, ma stati che vivono di un erotismo soffuso, scaldano atmosfere, solleticano emozioni. Più che una reale eccitazione, animano una voglia, stuzzicano titillando, turbano di desiderio l’anima.

E’ proprio questo erotismo sottile, questa eccitazione che accenna e accende se stessa, che qualche  uomo critica. Pur apprezzandole molto, se qualche critica alle audio storie erotiche  è stata mossa,  questa è venuta proprio da loro. Rimproverano la mancanza di un linguaggio diretto, di situazioni hard e di tutto ciò che finalizzato solamente ad eccitare. Indubbiamente, le audio storie erotiche si distaccano molto dagli altri prodotti legati all’intrattenimento per adulti, ma questo non significa, pur apprezzando le osservazioni, che continuare a stuzzicare invece di eccitare, sia una via da abbandonare. Anzi!

E se pur più vicine per inclinazione a quanto attiene all’erotismo femminile e se più apprezzate proprio dalle donne,  le audio storie erotiche sono qualcosa che vuol stuzzicare l’eros, senza distinzioni. Lo abbiamo scritto tante volte, i desideri possono trovare una collocazione, seppur sfumata,  in sfere e immaginari erotici femminili o al maschili, ma di fatto, è l’unione di questi universi, di questi desideri che origina quella complicità sensuale che  anima l’erotismo.


Share:

Desiderosamente

Leave a Comment

ATTENZIONE: Contenuti per Aduti!
Desiderosamente.it NON contiene pornografia, ma per i temi trattati devi comunque essere MAGGIORENNE per entrare! Scegliendo ENTRA, dichiari di avere più di 18 anni!