riccardo pugliese

Erotismo e arte. Dai volti al nudo, la donna nella pittura di Riccardo Pugliese.

Hanno la sensualità di creature magiche, le donne nei quadri di Riccardo Pugliese, che con grazia  fluttuano  come in mondi misteriosi, in cui le atmosfere si confondono e si mescolano. Ne scaturisce un erotismo lontano dai luoghi comuni, una ricerca della bellezza e della perfezione, che prima che nella forma, si rivela nell’emozione estetica.

“Ed il mio sguardo ogni volta, senza volerlo, andava a cogliere non tanto la plasticità delle pose, quanto la sensualità suscitatami anche soltanto da un particolare: una gamba piegata in un certo modo, la schiena incurvata e con una peculiare torsione, il seno che sembrava ora offrirsi con timida generosità, ora imporsi con prepotenza, le espressioni di lascivia o di aggressiva provocazione.”

Racconta Riccardo Pugliese quando parla del suo cammino artistico.

Riccardo Pugliese
Riccardo Pugliese. Tutti i Diritti Riservati.

Nato nel 1969, ha iniziato dipingendo  ritratti ma  il passaggio al nudo è stato come un bisogno espressivo necessario, vista la naturale disposizione e l’interesse verso tutto ciò che attiene all’erotismo.

 Domina il blu, nei quadri dell’artista e le sue donne sembrano immerse in atmosfere notturne, segrete, silenziose. Appaiono colte nell’intimità del sogno, protagoniste di scene che si sovrappongono come nella realtà onirica e la sensualità si confonde e si fonde,  evocata dai corpi delle donne  e dalle scene carnali in dissolvenza. Un erotismo che allude e richiama sé stesso amplificandosi, che abita i ricordi, i sogni, le emozioni delle suggestioni di scene vissute o desiderate.

 Figure doppie quindi, donne in primo piano e figure in lontananza, come due quadri sovrapposti, scene che si mescolano in una tensione tra opposizione ed armonia, che genera e nutre le suggestioni erotiche  che ne trapelano.

Dopo i nudi femminili, il percorso artistico di Riccardo Pugliese, continua con una serie di quadri dedicati ai fiori. Solo apparentemente lontani dal tema dell’erotismo, i fiori  hanno forme e colori di fantasia e trasportano sulla tela il giardino intimo e privato dell’artista.

 E’ di Natura propria , che parla Riccardo Pugliese,  quando dice che i suoi quadri sono come finestre sul suo mondo interiore:

Un luogo che mi appartiene ed a cui appartengo poiché esprime la MIA NATURA, ovvero come sono e ciò che vorrei vedere intorno a me.

Uno spazio infinito che dovrebbe suscitare serenità, armonia, naturalezza come … l’amore; fatto di fiori e foglie di varia foggia che rimandano anche esplicitamente all’erotismo con una semplicità, una banalità che si ritrova in tanti disegni fatti dai ragazzini sui muri delle scuole.

 

Dal 2003 ad oggi, Riccardo Pugliese ha esposto le sue opere in numerossime mostre e rassegne nazionali ed Europee.

Riccardo Pugliese. Tutti i Diritti Riservati
Riccardo Pugliese. Tutti i Diritti Riservati

 

Riccardo Pugliese. Tutti i Diritti Riservati
Riccardo Pugliese. Tutti i Diritti Riservati
riccardo pugliese
Riccardo Pugliese. Tutti i Diritti Riservati

 

 


Was This Post Helpful:

0 votes, 0 avg. rating

Share:

Desiderosamente

Leave a Comment

ATTENZIONE: Contenuti per Aduti!
Desiderosamente.it NON contiene pornografia, ma per i temi trattati devi comunque essere MAGGIORENNE per entrare! Scegliendo ENTRA, dichiari di avere più di 18 anni!