cam girl

Ti siedi davanti al tuo pc e aspetti.  Come per ogni lavoro, indossi qualcosa di consono alla tua mansione, sei gentile e presentabile, ti accordi sulle prestazioni, riscuoti.  Fare la cam girl è sicuramente diverso da giocare a far sesso virtuale. Fare la cam girl è una forma di prostituzione. Soft, certo, ma prostituzione resta. Fare la cam girl è un’attività ben pagata. La concorrenza è spietata.  Di donne che, per desiderio di esibizionismo, voglia di giocare ad essere un po’ puttane senza grossi rischi, o per esigenza economica ne è veramente pieno il web, ma nonostante questo, per chi dimostra un po’ di pazienza per farsi conoscere, resta un’attività redditizia.

cam girlArgomento che ha suscitato parecchio scalpore, quella cam girl è una figura che non passa mai di moda. E’ del 2007 il libro “Diario di una cam girl ” a cui poco dopo ha fatto seguito il” Manuale perla  perfetta webcam girl“.

Sì perché proprio come tutte le attività, anche per fare la cam girl bisogna studiare e aggiornarsi. Di certo non ci si improvvisa come per una serata  in cam con uno sconosciuto. Chi sta dall’altra parte, non è uno che si accontenta di intravedere una tetta, l’uomo seduto all’altro pc,  esige subito di vedere le tette, non fosse altro che per dimostrare di aver davanti una donna reale. Spesso infatti, prima di pagare, alcuni richiedono un minuto in anteprima. La cam girl in questo lasso di tempo, deve dimostrare capacità e scoprire quanto di più bello ha da mostrare per convincere ad acquistare tutto lo spettacolo.

Quasi un vero proprio spettacolo infatti, offrono queste ragazze ai propri clienti, c’è chi balla vere e proprie coerografie studiate per il campo ristretto delle web cam ed eccitare con un sensuale spogliarello. Chi invece mostra subito e poi continua il gioco divertendosi con sexy toys o altri oggetti. Alle cam girl, proprio come alle prostitute, si può chiedere di tutto, e in quel minuto di anteprima si contratta e si decide il cosa, il come e il quanto. Da notare che esistono cam girl che si sono specializzate per soddisfare qualsiasi tipo di desiderio.

Che lo si faccia per voglia di esibizionismo o per desiderio di giocare a prostituirsi, vediamo cosa c’è da sapere e soprattutto cosa ci serve, per soddisfare il desiderio di diventare un cam girl.

Diciamo subito che l’età non conta. Certo che una giovane e bella ragazza può attirare più facilmente gli uomini, ma ancora una volta, come in tutti i campi legati alla sensualità è il fascino, l’essere sexy, il saper giocare, soddisfare e sedurre che fanno la differenza. Neanche un fisico perfetto è necessario, il web è una realtà enorme, i desideri degli uomini che vi navigano sono molti e diversi. Non sarà difficile pertanto scovare  amanti delle donne un po’ in carne o di altre caratteristiche fuori dai comuni canoni di bellezza.

No Banner to display

Da sapere infine è che la carriera di cam girl si può intraprendere in proprio, per così dire, o appoggiandosi a siti che hanno la funzione di essere vere e proprie agenzie che offrono i vostri servizi in vetrina.

Quello che bisogna avere invece è una buona dose di sensualità, sfrontatezza, fantasia e soprattutto poche inibizioni. Nella pratica invece sarà bene costruire un balletto sensuale, indossare qualcosa di molto sexy, prevedere il luogo della casa in cui ci si esibirà e renderlo prima di tutto anonimo o non riconoscibile –  l’uomo al di là della cam non è detto sia così lontano da voi o dalle vostre conoscenze- Renderlo ben illuminato e che vi dia la possibilità di muovervi senza problemi. Un buon trucco aiuta, una mascherina protegge le identità – non è sempre possibile non mostrare il volto soprattutto se vengono richiesti movimenti particolari- e aggiunge fascino, sexy toys, e altri giochi sono il valore aggiunto per indurre l’altro a scegliere voi.

C’è poi chi ama giocare a fare la cam girl indossando veri e propri travestimenti sexy. Vedere sinuose cameriere o sbarazzine conigliette  che si toccano per la soddisfazione del cliente sono sicuramente desideri frequenti fra gli uomini.  Anche l’uso di parrucche, o trucchi particolari può aiutare a vincere la concorrenza.

I guadagni? Proporzionali al vostro impegno, alla vostra fantasia e alle vostre capacità di seduzione.

E come succede con le prostitute reali, non stupitevi se qualcuno si innamorerà di voi!

No Banner to display


Share:

Desiderosamente

Comment

  1. […] si è le protagoniste e si dettano le regole della propria esibizione. Quindi  non è come fare sesso virtuale o fare la cam girl, in questo modo non si è vincolate a realizzare o fare ciò che ci viene chiesto, si decide il […]

  2. […] Sempre più donne, per il proprio piacere, mostrano la loro intimità in cam, fanno le camgirl, o postano foto o video in cui sono protagoniste di masturbazioni o rapporti non più così […]

  3. […] commento all’articolo sullecam girl che ispira il tema di oggi. La Mente Desiderosa che ha commentato, esprime desideri smorzati da […]

  4. Cinzia 15 marzo 2012 at 11:11 - Reply

    Bell’argomento, davvero……il problema per noi donne non più giovanissime e neanche troppo disinvolte per retaggio culturale, è quello di non sentirci a nostro agio davanti ad una cam……Tempo fa mi divertì molto un servizio televisivo in cui si raccontava la giornata di lavoro tipo di donne impegnate in un servizio di intrattenimento telefonico, le famose hot-line, che tanto erano in voga prima che le cam prendessero il sopravvento. Era esilarante vedere queste grasse signore in vestaglia e bigodini che, con voce sensuale, dal salotto di casa loro, si inventavano, con voce sensualissima, ai signori al telefono, un corpo e una femminilità lungi dal possedere ad occhio nudo, ma senza dubbio sentita nel loro intimo. Forse mi sentirei più a mio agio con qualcosa del genere, non nego che mi è passato per la testa di provarci!

Leave a Comment

ATTENZIONE: Contenuti per Aduti!
Desiderosamente.it NON contiene pornografia, ma per i temi trattati devi comunque essere MAGGIORENNE per entrare! Scegliendo ENTRA, dichiari di avere più di 18 anni!