cicciolina

Non ci sono più… le pornostar di una volta.

L’incursione nel mondo dei siti hard, con le segnalazioni dei migliori e la scelta di un video porno a settimana, ci ha permesso di conoscere un po’ più approfonditamente questo universo e di notare come, con l’avvento dell’industria del porno, sia aumentata l’offerta di materiale in modo esponenziale a discapito di molti altri elementi. Non entreremo in merito ai discorsi sulla qualità dei contenuti video e argomenti correlati, ma parleremo soltanto di quello che con la globalizzazione è andato perso.

cicciolinaLa prima cosa che è andata persa è la modalità in cui si chiamava il cinema porno. Le parole video xxx o video hard, hanno sostituito nel linguaggio comune e soprattutto nelle chiavi di ricerca sui motori quello che una volta, più romanticamente veniva definito cinema a luci rosse. Vero è che questa terminologia, stava ad indicare produzioni cinematografiche ben diverse da quello che intendiamo oggi come film porno, rientravano infatti nella categoria anche film più soft, non necessariamente definibili pornografici. Potremmo addirittura aggiungere che la scomparsa del cinema a luci rosse ha anche influito sul drastico calo di produzioni di film erotici, tagliando quella sottile linea di demarcazione con cui si definivano pellicole con scene di sesso più o meno esplicite. Con l’industrializzazione dell’intrattenimento per adulti tutto è in modo forse troppo semplicistico diventato hard e quello che era soft ha perso appeal.Ma quello che più profondamente è cambiato con l’aumento esponenziale del cinema hard è la figura della pornostar . Linda Lovelace (per chi non lo sapesse, è la protagonista di gola profonda), Cicciolina, Moana Pozzi, tanto per citare le più conosciute, erano in tutto e per tutto, porno dive. Popolari, famose, e celebri, così tanto da essere parte integrante dell’immaginario erotico del tempo. Per quanto riguarda le nostre dive a luci rosse, ricordiamo per esempio come Moana o Cicciolina erano, per quanto riguarda il gossip, celebrate e acclamate proprio come ogni altro personaggio dello spettacolo. Non era inusuale vederle ospiti in programmi televisivi in prima serata e oggetto di imitazioni e satira da parte dei comici. Si può addirittura affermare che Cicciolina e Moana abbiano in qualche modo sdoganato il mondo del cinema a luci rosse, arrivando con una facilità fuori dal comune, nelle case degli italiani, e non solo in camera da letto.

L’industria del porno oggi lamenta la mancanza di porno dive capaci di diventare icone, le protagoniste dei video hard oggi “durano” il tempo di una visualizzazione su uno dei tanti siti porno, di loro invece del nome, conosciamo la categoria porno in cui è inserito il video. Cercando tettone, per esempio, verranno restituiti una miriade di risultati e di volti in cui non spicca neanche una fisionomia conosciuta.

Non è un peccato?


Was This Post Helpful:

0 votes, 0 avg. rating

Share:

Desiderosamente

Leave a Comment

ATTENZIONE: Contenuti per Aduti!
Desiderosamente.it NON contiene pornografia, ma per i temi trattati devi comunque essere MAGGIORENNE per entrare! Scegliendo ENTRA, dichiari di avere più di 18 anni!