lingerieusata

Vendo lingerie usata. Dimmi cosa vuoi, lo preparerò solo per te.

Questo è il più classico degli incipit dei moltissimi annunci che si possono trovare on line sull’argomento. La vendita della lingerie usata è, a detta delle ragazze che praticano questo scambio commerciale, una vera e propria fonte di guadagno. Moltissime sono le richieste di sexy biancheria indossata anche per diversi giorni e fortissima la concorrenza tra le ragazze, tanto che quelle più popolari, che hanno fatto di questa attività un vero e proprio lavoro, professionalmente appunto, sono pronte a soddisfare ogni tipo di desiderio; dalla scelta del capo di lingerie alla situazione sensuale in cui deve essere o è stato indossato. Le richieste e la conseguente offerta sono pressoché senza limiti e i desideri espressi e realizzati sono veramente fantasiosi.

lingerie usata Il capo di lingerie usata più richiesto è senz’altro lo slip, con tutte le varianti che vanno dalle castigate culotte a i più sensuali perizomi, ma c’ è anche tantissima richiesta di collant, calze, reggicalze e qualsiasi altro accessorio legato all’intimità. La fantasia delle ragazze poi, ha portato alla creazione di vere e proprie scatole dei desideri, che contengono le più svariate combinazioni di lingerie usata e di circostanze  in cui è stato indossato. Tra le proposte di questi sexy box c’è anche la possibilità di vedersi recapitare un pacco dal contenuto a sorpresa.

Quanto alle situazioni sensuali che vengono descritte dalle modelle per attirare l’attenzione sul proprio annuncio o alle richieste dei clienti,  le più frequenti sono legate alla masturbazione. Desiderio comune, è quello di preparare l’intimo per chi l’ha ordinato, bagnando gli slip con l’autoerotismo.

“mi accarezzo pensando siano le tue mani, la tua lingua e il tuo cazzo a farmi godere, poi le impacchetto per te.”.

Ecco che quindi il cliente, chiamiamolo così, è stuzzicato dall’idea che la ragazza scelta stia indossando e preparando l’intimo solo per lui. Ma ovviamente non è solo questo a spingere di desiderare di possedere indumenti intimi usati.

Odori, profumi, sapori, sono di certo le componenti più intimamente corporee e sensuali che entrano in gioco quando si fa sesso. Ecco che allora, possedere lingerie usata da una donna, diventa una sorta di potente erotico feticcio. Da non sottovalutare poi, il piacere e l’eccitazione di poter avere per sé qualcosa che è stato in contatto con le parti intime, con pelle, umori e sapori privati, personali e vogliosi. Pizzi, merletti, seta, o altro, completano il piacere di toccare e possedere qualcosa che è intensamente femminile.

La brama di possesso di lingerie al profumo di donna, è mossa anche dal desiderio di avere l’uso di qualcosa di riservato, una sorta di privilegio, come la vincita di un premio. Ci si eccita con l’illusione che stringere mutande usate, sia il segno di complicità profonda e il dono del permesso ad entrare a  scoprire l’intimità più segreta di quella donna.

 C’è poi l’attesa che accresce la malia. Dal momento in cui si fa l’ordine, all’arrivo del pacco, c’è un tempo in cui desideri e fantasie si mescolano in una sorta di sospensione sensuale, in cui il cliente, si compiace e può deliziarsi con la certezza che qualcuno sta preparando qualcosa di speciale solo per lui.

Ci sono uomini che in certo senso si affezionano ad un profumo di donna, altri invece che li collezionano e ne desiderano sempre di nuovi.

Ma dal punto di vista femminile, cosa spinge, a parte il guadagno, a vendere lingerie usata?

 Sicuramente l’eccitazione di regalare altra eccitazione. Quando si chiede a queste donne perché mettono in vendita la propria lingerie usata, la risposta è appunto il piacere di essere desiderate, il turbamento di sapere che uno sconosciuto desidera e gode del possesso dei suoi umori, di sapori e  di profumi tanto intimi.

E’ di certo un’ eccitazione in qualche modo legata al desiderio di esibizionismo e si carica di sogni con moltissimi significati.

Ostentare la propria lingerie usata quindi  i propri odori significa riportare la sensualità alla sfera fisica, attrarre e appassionare con richiami e suggestioni ancestrali. Un sorta di ritorno alla seduzione di odori e sapori di donna autentici.  

E’ quasi una vertigine sapere di avere così tanti uomini che amano il mio sapore più intimo. Essere amate per il proprio profumo fa sentire donne molto molto sensuali.

Modella che vende lingerie usata.


Share:

Desiderosamente

Leave a Comment

ATTENZIONE: Contenuti per Aduti!
Desiderosamente.it NON contiene pornografia, ma per i temi trattati devi comunque essere MAGGIORENNE per entrare! Scegliendo ENTRA, dichiari di avere più di 18 anni!